Scuola di Farmacia e Nutraceutica

Università Magna Graecia di Catanzaro

C.I. DI ELEMENTI DI METABOLISMO

CdLM Biotecnologie Mediche, Veterinarie e Farmaceutiche

Fornire conoscenze e abilità in ambito nutrizionale che consentano allo studente di poter autonomamente comprendere lo stato nutrizionale di un individuo e consigliare il regime dietetico più appropriato. Significato di anabolismo e catabolismo, produzione e consumo di energia. La complessità e l’efficienza dei principali meccanismi di regolazione del metabolismo.Acquisizione delle conoscenze di base sull’anatomia a la fisiologia dell’apparato digerente, sulle principali patologie gastroenterologiche, sulle principali tecniche diagnostiche, sull’approccio nutrizionale alle principali patologie dell’apparato digerente, sulle linee guida e le raccomandazioni, capacità di analisi e discussione di casi clinici, di favorire la comprensione dei meccanismi principali che caratterizzano la regolazione ormonale dell'omeostasi dell'organismo. Oltre ad aspetti generali della funzione endocrina (reazione ormone-recettore, concetto di feedback, sintesi-immagazzinamento-secrezione-trasporto degli ormoni), verranno presentati alcuni esempi di organizzazione in assi neuroendocrini (es: asse ipotalamo-ipofisi-corticosurrene, asse ipotalamo-ipofisi-gonadi). La complessa gestione per via endocrina dell'efficienza del nostro organismo verrà illustrata facendo riferimento alle più comuni malattie endocrino-metaboliche. Studio della nutrizione e dell’alimentazione animale: analisi dei meccanismi fisiologici, conoscenza e applicazione di materie prime ed additivi. Introduzione nel mondo dell’industria zootecnica: dalle tecnologie adoperate per la produzione dei mangimi al loro impiego in campo. Cenni sulla regolamentazione normativa del settore alimentare.

 

 

 

 

 

 

Modulo e/o Codocenza Docente CFU
BIOCHIMICA Emanuela Chiarella 1
ENDOCRINOLOGIA Antonio Brunetti 2
GASTROENTEROLOGIA Ludovico Abenavoli 1
SCIENZE TECNICHE DIETETICHE Tiziana Montalcini 1
NUTRIZIONE E ALIMENTAZIONE ANIMALE Anselmo Poerio 2
Docente:
Antonio Brunetti
brunetti@unicz.it
0961-3694368
Edificio Bioscienze, Liv. 7 Stanza: n. 9
venerdì 10:00-12:00 (previo appuntamento email)

SSD:
BIO/10 - MED/13 - MED/12 - MED/49 - AGR/18

CFU:
7

Scuola di Farmacia e Nutraceutica - Data stampa: 02/10/2022

Obiettivi del Corso e Risultati di apprendimento attesi

Acquisire conoscenze sulle metodologie di preparazione delle diete destinate alle principali specie animali in produzione zootecnica. Apprendere i principali concetti sulla tecnica di produzione industriale dei mangimi e le norme nazionali e comunitarie che le disciplinano. Conoscere i principali alimenti destinati al consumo animale e i fondamenti sull’uso dei software per la corretta formulazione delle diete.Fornire allo studente conoscenze dei nutrienti e della loro utilizzazione; fornire conoscenze sul metabolismo a riposo e sul dispendio che consentano allo studente di  riuscire a stimare i fabbisogni energetici; fornire conoscenze e abilità nel campo delle biotecnologie in modo che lo studente sappia applicare tali tecnologie per lo studio dello stato nutrizionale di un individuo; fornire conoscenze delle basi fisiopatologiche e cliniche sulle malattie del metabolismo che consentano allo studente l’orientamento diagnostico e la scelta del trattamento nutrizionale più appropriato. Alla fine del corso lo studente avrà analizzato e compreso il significato delle principali vie anaboliche e cataboliche, i loro punti di interconnessione ed i meccanismi generali e specifici della loro regolazione.Essere in grado di valutare le implicazioni e i risultati dei trattamenti. Capacità di descrivere e commentare le conoscenze acquisite, adeguando le forme comunicative agli interlocutori, di comunicare i concetti acquisiti in modo chiaro e organico, di aggiornamento attraverso la consultazione delle pubblicazioni scientifiche del settore, e delle risorse telematiche a loro disposizione. Capacità di proseguire compiutamente gli studi, utilizzando le conoscenze di base acquisite nel corso. Il corso intende far conoscere i meccanismi di regolazione del sistema endocrino, i concetti fondamentali della regolazione metabolica, la fisiopatologia delle principali malattie metaboliche, i principi fondamentali di terapia delle patologie endocrino-metaboliche, i test diagnostici in endocrinologia.Acquisire conoscenze sulle metodologie di preparazione delle diete destinate alle principali specie animali in produzione zootecnica. Apprendere i principali concetti sulla tecnica di produzione industriale dei mangimi e le norme nazionali e comunitarie che le disciplinano. Conoscere i principali alimenti destinati al consumo animale e i fondamenti sull’uso dei software per la corretta formulazione delle diete.

 

 

Programma

Programma Modulo di Biochimica: 

Concetti chiave del metabolismo :

Sistemi che producono e sistemi che utilizzano energia.

Vie metaboliche lineari e circolari:

Le reazioni anaplerotiche

Principali crocevia metabolici:

Il ruolo Acetil CoA

 

Principali meccanismi di regolazione delle vie metaboliche

Programma Modulo di Endocrinologia: 

1. IL SISTEMA ENDOCRINO

• Come funziona il sistema endocrino

• Che cos’è un ormone

• Trasporto e natura chimica degli ormoni

• I recettori

• Come agiscono gli ormoni

• Feed-Back

2. L’IPOFISI

• Ormoni ipofisari

• Sindromi da ipersecrezione ipofisaria

• Sindromi da insufficienza ipofisaria

• Adenomi ipofisari

3. LA TIROIDE

• Fisiologia e ciclo dello iodio

• Esame clinico del gozzo

• Ipertiroidismo (fisiopatologia, clinica, diagnosi, terapia)

• Ipotiroidismi (fisiopatologia, clinica, diagnosi, terapia)

• Tiroiditi

• Gozzi semplici

• Noduli tiroidei

• Cancro della tiroide

4. IL PANCREAS ENDOCRINO

• Insulina, Glucagone, Somatostatina

• Esame clinico del paziente diabetico

• Diabete mellito di tipo 1 (diagnosi, terapia)

• Diabete mellito di tipo 2 (diagnosi, terapia)

• Complicanze acute e croniche del diabete mellito

• Diabete gestazionale

Sindrome metabolica

5. LA CORTECCIA SURRENALE

• Fisiologia

• S. di Cushing, S. di Conn, Iperplasie surrenali congenite

• Insufficienza surrenale cronica, Insufficienza surrenale acuta

6. LA MIDOLLARE DEL SURRENE

• Il feocromocitoma (clinica, diagnosi, terapia)

7. LE GONADI

• Fisiologia (ormoni androgeni, estrogeni, progestinici)

• Esame clinico del paziente con ipogonadismo

• Classificazione degli ipogonadismi primitivi

• Sindrome di Klinefelter

• Amenorre

• Sindrome di Turner

8. IRSUTISMO

• Fisiopatologia

• Cause di irsutismo (ovariche, surrenaliche, PCO)

• Terapia

 

Programma Modulo di Gastroenteologia:

         Anatomia e fisiologia dell’apparato digerente e del fegato

          Segni e sintomi in gastroenterologia

         Steatosi epatica alcolica: fisiopatologia ed inquadramento diagnostico

         Steatosi epatica non alcolica: fisiopatologia ed inquadramento diagnostico

         Sindrome dell’intestino irritabile

         Contaminazione batterica intestinale

         Principali neoplasie dell’apparato digerente

         Malattie dello stomaco

         Malattia da reflusso gastro-esofageo

         Tecniche diagnostiche in gastroenterologia

 

Programma Modulo di Scienze Tecniche dietetiche applicate: 

Conoscenza e capacità di comprensione

Acquisizione delle conoscenze su macro e micronutrienti.

Acquisizione delle conoscenze dei meccanismi che regolano il bilancio energetico.

Acquisizione delle conoscenze sulle principali misure antropometriche.

Acquisizione delle conoscenze sulla valutazione dello stato nutrizionale.

Acquisizione delle conoscenze sul bilancio idro-elettrolico

Acquisizione delle conoscenze sulla dietoterapia nelle principali alterazioni del metabolismo (Diabete di tipo I,  Diabete di tipo II, Obesità, Sindrome metabolica, Sindromi Dislipidemiche, osteoporosi)

Acquisizione delle conoscenze del metabolismo calcio/fosforo

Acquisizione delle conoscenze dei fabbisogni nutrizionali  menopausa

Acquisizione delle conoscenze sulle linee guida e le raccomandazioni

 Capacità di applicare conoscenza e comprensione

 

Capacità di saper interpretare i principali test di laboratorio ed esami strumentali per valutare lo stato nutrizionale 

Saper identificare i soggetti che sono a rischio di malnutrizione e richiedono modificazioni dello stile di vita o di integrazioni alimentari.

Saper identificare i soggetti che necessitano di terapia medico nutrizionale.

Saper usufruire della consulenza di dietisti o di medici specialisti in nutrizione.

Autonomia di giudizio

Essere in grado di valutare le implicazioni e i risultati dei trattamenti.

Limitatamente ai principali parametri antropometrici essere in grado di valutarne il discostamento dalla norma.

Saper scegliere le biotecnologie più idonee a valutare lo stato nutrizionale e le alterazioni del matabolismo

Abilità comunicative

Capacità di descrivere e commentare le conoscenze acquisite, adeguando le forme comunicative agli interlocutori.

Capacità di comunicare i concetti acquisiti in modo chiaro e organico.

Capacità d’apprendimento

 

Capacità di aggiornamento attraverso la consultazione delle pubblicazioni scientifiche del settore, e delle risorse telematiche a loro disposizione. Capacità di proseguire compiutamente gli studi, utilizzando le conoscenze di base acquisite nel corso

Programma Modulo di Nutrizione e Alimentazione animale: 

·         Aspetti generali ed importanza dell’alimentazione animale.

·         I principi nutritivi: acqua, proteine, carboidrati, grassi, fibra, minerali, oligoelementi, vitamine, enzimi, lieviti, fattori sconosciuti di crescita, fattori antinutrizionali e sostanze contaminanti.

·         Digestione, assorbimento e metabolismo, richiami di fisiologia.

·         Valore nutritivo e sistemi di espressione del valore energetico e proteico.

·         Gli alimenti –definizione di materia prima, la composizione, le caratteristiche, le categorie delle materie prime, i principali alimenti impiegati in alimentazione animale, le contaminazioni, le micotossine, ed i fattori antinutrizionali. I sottoprodotti agricoli e industriali. Informazione sulla normativa vigente.

·         Alimenti OGM, definizione, i principali alimenti impiegati in alimentazione animale, normativa vigente.

·         Gli additivi–definizione di additivi, le categorie degli additivi impiegati in alimentazione animale.

·         P.N.A.A. cenni.

·         L’industria alimentare zootecnica: il mangimificio, la produzione di mangimi industriali, la definizione di mangime secondo la legislazione, le tecniche di lavorazione dei mangimi.

·         Formulazione dei mangimi: i fabbisogni nutritivi degli animali d’interesse zootecnico, l’utilizzo delle materie prime e degli additivi. Uso di software per la formulazione di diete.

·         Sicurezza alimentare: il controllo qualità nel mangimificio, l’autocontrollo, la tracciabilità, il codex  alimentarius, cenni.

 

·         Informazioni sulla normativa vigente (Reg. CE 183/05, 178/02, 767/5).

 

 

Impegno orario complessivamente richiesto allo studente

56 ore di didattica frontale e 136 ore di studio individuale

Metodi insegnamento

Lezioni frontali, laboratori didattici, tirocinio, seminari, attività tutoriale, esercitazioni con simulazioni, convegni

Risorse per l'apprendimento

Testi consigliati Modulo di Biochimica: 

Libri di testo, immagini tratte dai siti web, articoli scientifici.

Testi consigliati Modulo di Endocrinologia: 

- Malattie del sistema endocrino e del metabolismo (Giovanni Faglia, Paolo Beck-Peccoz, Anna Spada) Mcgraw-Hill

- Guida pratica di endocrinologia (M. Boscaro) Piccin

 

Testi consigliati Modulo di Gastroenteologia:

Manuale UNIGASTRO edizione 2019-2022

 Ulteriori letture consigliate per approfondimento

Linee guida internazionali sugli argomenti trattati, scaricabili via PubMed

Altro materiale didattico

Ulteriore materiale didattico è scaricabile consultando il sito ufficiale di UNIGASTRO

 

www.unigastro.it

Testi consigliati Modulo di Scienze Tecniche dietetiche applicate: 

Human Nutrition; edito da C. Geissler e H. Powers; Elsevier

 Ulteriori letture consigliate per approfondimento

 

 Altro materiale didattico

 

 

diapositive del Docente scaricabili dal sito Docente

Testi consigliati Modulo di Nutrizione e Alimentazione animale: 

M. Antongiovanni – M. Gualtieri “Nutrizione e alimentazione animale”, Edagricole,2002 Bologna.

Ulteriori letture consigliate per approfondimento

B. Stefanon- M. Mele- G. Pulina “Allevamento Animale e sostenibilità ambientale “Franco Angeli, 2018 Milano.

Daniele Cevolani  e Collab.“ Alimenti per la vacca da latte e il bovino da carne”, Edagricole 2014 .

I.N.R.A. “ Alimentation des bovins, ovins et caprins “ Edizioni Quae, Versalles Cedex 2007.

Louis David e Germano Nasi “L’industria dei mangimi composti: tecniche e tecnologie della fabbricazione”, Edagricole 

 

 

Attività di supporto

Attività Seminariali 

Modalità di frequenza

La frequenza al corso non è obbligatoria

Modalità di accertamento

L'esame si svolgerà in forma orale